richiesta sussidi

Ricerca personale per il Centro Autismo BUM della Diaconia Valdese con sede a Pinerolo

Il Centro Autismo BUM della Diaconia Valdese con sede a Pinerolo acquisisce curricula per il proprio servizio.

Autismo: interventi pratici per l’integrazione sociale

loghi

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO
DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E SCIENZE DELL’EDUCAZIONE

Nell’ambito del Master di I livello in
Didattica e Psicopedagogia degli alunni con disturbi dello spettro autistico

Lalli Gualco Howell

psicologa esperta di autismo, direttrice del Ceder Centre di Bringhton, Gran Bretagna, consulente per l’autismo in diverse realtà italiane ed estere, terrà un incontro dal titolo

Autismo: interventi pratici per l’integrazione sociale

Sabato 18 febbraio 2017,
ore 9-13 a Palazzo Nuovo, aula 1
via S. Ottavio 20
Torino

Nel corso dell’intervento la dottoressa illustrerà le caratteristiche del metodo Waldon e l’esperienza di mentoring utilizzabile nelle classi in presenza di allevi con autismo.

La partecipazione è aperta a docenti e professionisti del settore interessati.
Non è richiesta la prenotazione.

[ depliant di presentazione]

Elenco ammessi: ragazzi ritirati – servizi integrati e ruolo della scuola

Elenco ammessi Giornata seminariale organizzata da: UST di Torino e UTS-Nes – Rete per l’Inclusione della Città di Torino

RAGAZZI RITIRATI: SERVIZI INTEGRATI E RUOLO DELLA SCUOLA
Venerdì 17 febbraio – 8.30-17.30 IIS Avogadro Corso San Maurizio 8 Torino

[ Elenco ammessi ]

Elenco ammessi: metodi e tecniche di arte terapia in contesto scolastico

In allegato rlenco ammessi corso: “metodi e tecniche di arte terapia in contesto scolastico”
Primo livello: sensibilizzazione

Date ed orario corso:
9 febbraio – 20 febbraio – 9 marzo – 21 marzo ore 15.00-18.00

[ Elenco ammessi ]

Ragazzi ritirati: Servizi integrati e ruolo della scuola

ritiratiGiornata seminariale organizzata dall’UST di Torino e UTS-Nes RAGAZZI RITIRATI: SERVIZI INTEGRATI E RUOLO DELLA SCUOLA

Venerdì 17 febbraio 2017 – 8,30-17,30
IIS Avogadro Corso San Maurizio 8 Torino

 

L’Ufficio Scolastico Territoriale di Torino, l’UTS-Nes e la Rete per l’Inclusione della Città di Torino organizzano la giornata seminariale

Ragazzi ritirati: servizi integrati e ruolo della scuola.

L’idea del Seminario nasce nel solco della lunga collaborazione tra Ufficio Scolastico Territoriale di Torino e le Neuropsichiatrie Infantili delle ASL della Città Metropolitana di Torino e dell’ Ospedale Infantile Regina Margherita Città della Salute e della Scienza per affrontare congiuntamente situazioni di particolare problematicità afferenti al disagio giovanile e all’inclusione di tutti gli allievi nelle scuole.

Il Seminario si propone come momento di riflessione collettiva destinato a dirigenti e a docenti delle scuole secondarie di I e II grado su un aspetto centrale della psicopatologia dell’adolescenza quale il ritiro sociale. Per ritiro sociale si intendono quei comportamenti problematici che portano gli adolescenti a rifuggire la relazione sia con i pari sia con gli adulti e a non investire nel loro percorso formativo.

Partendo dalla consapevolezza che l’adolescenza è la risultante di diversi fattori, familiari, politico-economici, sociali e culturali, ci si interrogherà per meglio comprendere quale possa essere il ruolo della scuola all’interno di tale contesto e quali risposte integrate si possano mettere in atto in sinergia con i servizi del territorio.

Programma della giornata seminariale

La giornata seminariale sarà articolata secondo il seguente programma:

Mattino
8.30-9: registrazione partecipanti
9.00-9.30: introduzione

Antonio Catania  – Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Torino

Maria De Pietro - Dirigente Scolastico Responsabile UTS –Nes e Rete per l’Inclusione

Benedetto Vitiello – Professore Ordinario di Neuropsichiatria Infantile – Università degli Studi di Torino Direttore del Servizio di Neuropsichiatria Infantile Ospedale Regina Margherita Torino

Anna Morrone – Dirigente Tecnico dell’Ufficio Scolastico Regionale  del Piemonte

9.30 -13.30: intervento in plenaria dei seguenti relatori:

Achille Orsenigo – Psicologo Studio APS Milano – Ragazzi ritirati: identificazioni e processi di costruzione dell’identità in una società incerta

Orazio Pirro - Direttore Struttura Complessa di Neuropsichiatria Infantile  ASL Città di Torino Ex ASL TO 1-Dal modello legislativo a quello partecipativo : il valore della integrazione nella innovazione progettuale biopsicosociale.

Alessandro Mariani - Responsabile SSVD NPI ASLTO5 Scuola e ritiro sociale: la dimensione del fenomeno e l’attività dei servizi di neuropsichiatria infantile in Piemonte.

Claudio Longobardi–Emanuela Rabaglietti - Docenti di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione Dipartimento di Psicologia UNITO-Il contributo dell’adulto significativo come fattore di protezione nella relazione insegnante-allievo.

Marco Rolando -Direttore S.C. Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’ASL TO 3

Fobia scolare: quadri di psicopatologia associata nella casistica dell’ASL TO 3.

Elena Rainò -Neuropsichiatra Infantile SCDU di NPI- OIRM ASO Città della Salute e della Scienza di Torino – Rifiuto scolare e ritiro sociale: dalla diagnosi all’intervento.

Antonella Anichini  Neuropsichiatra Infantile SCDU di NPI- OIRM ASO Città della Salute e della Scienza di Torino – Il rientro a scuola

Annamaria Capra, Sara Coccolo-Ufficio Inclusione UST Torino-

Antonietta Centolanze – Referente UTS-Nes Rete per l’Inclusione

Didattiche che promuovono salute

Pausa pranzo: 13.30-14.30

Pomeriggio: 14.30 – 16.30

  • 4 workshop condotti da NPI e istruzione, divisi per territorio di appartenenza  all’ASL con un rappresentante della NPI dell’ASL di riferimento e un docente;
  • 2 workshop  condotti da NPI OIRM Città della Salute e della Scienza, da docenti della Scuola in Ospedale.

 16,30-17,30: conclusioni in plenaria

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il giorno 12/02/2017 online al seguente

LINK

Saranno ammessi uno/due docenti per Istituzione Scolastica fino ad esaurimento posti disponibili.

L’elenco degli ammessi sarà pubblicato il 13/02/2017 su questo sito.

Gli ammessi  riceveranno  anche conferma via e-mail.

Saranno ammessi alla parte seminariale in plenaria un massimo di 210 partecipanti e ai laboratori un massimo di 180 persone , 30 per ogni laboratorio.

Si prega di indicare nel form d’iscrizione:

  1.  se si desidera partecipare solo alla parte in plenaria  o all’intera giornata seminariale;
  2.  il workshop a cui si desidera partecipare. In caso di superamento del numero limite, si procederà a distribuire le iscrizioni nei workshop disponibili.

Gli ammessi impossibilitati a partecipare sono pregati di  comunicare urgentemente la disdetta a utsnes@gmca.gov.it oppure a necessitaeducativespeciali@gmail.com

Durante il seminario sono previsti intermezzi musicali curati dal Quintetto Pensante del Liceo Classico Musicale Cavour, lettura di testimonianze  con giovani attori  del Liceo Coreutico Teatrale Germana Erba – Fondazione Teatro Nuovo Torino e proiezione di immagini a cura di Steadycam. E’ prevista la video-ripresa del Seminario a cura degli studenti dell’IIS Bodoni-Paravia

La partecipazione al Seminario è valevole per la formazione obbligatoria permanente strutturale (PNSD, L107/2015 comma 124).

[CIRCOLARE]

In evidenza

corso neo immessi in ruolo

registrazione corsi

questionari gradimento corsi

materiale per i docenti

consulenza dsa bes

disabilità sensoriali e motorie

scuole polo della provincia