richiesta sussidi

Elenco ammessi corso: dalla Lettura della certificazione alla stesura del PDP dell’USR Piemonte

In allegato elenco ammessi corso: “DALLA LETTURA DELLA CERTIFICAZIONE
ALLA STESURA DEL PDP DELL’USR PIEMONTE”

Si ricorda, come specificato dalla news di presentazione dell’unità formativa che le date del corso saremmo: 19 ottobre – 26 ottobre – 31 ottobre – 9 novembre 2017 dalle ore 15.00 alle ore 18.00

[ Elenco ammessi ]

Unità formativa UTS-NES Rete per l’inclusione – dalla Lettura della certificazione alla stesura del PDP dell’USR Piemonte

OGGETTO: UNITA’ FORMATIVA UTS-NES- RETE PER L’INCLUSIONE
AMBITO: Inclusione e disabilità Priorità tematica 4.5 PNDF 2016-2019
TITOLO: DALLA LETTURA DELLA CERTIFICAZIONE ALLA STESURA DEL PDP DELL’USR PIEMONTE

INIZIATIVA FORMATIVA REGISTRATA SULLA PIATTAFORMA S.O.F.I.A.

OBIETTIVI

maniSensibilizzare sulla differenza tra integrazione ed inclusione attraverso la conoscenza della normativa vigente; analizzare le diverse tipologie di BES, come si manifestano e quali strategie può attivare l’insegnante per gestire i differenti bisogni.
Rendere noti gli strumenti per la diagnosi, rendendo fruibili i parametri riportati e il conseguente approccio clinico e didattico che consegue ad una diagnosi/certificazione. Particolare attenzione sarà posta sugli strumenti compensativi adeguati ai diversi stili di apprendimento e sui criteri di valutazione degli alunni con BES.
Si sperimenterà l’elaborazione di un PDP secondo il modello proposto dall’USR Piemonte. Obiettivo primario è giungere ad una didattica inclusiva per tutti per cui il focus sarà sull’approccio didattico metodologico più inclusivo e sulla gestione della classe.
Si proporrà una riflessione sugli indicatori per autovalutare la qualità dell’inclusione realizzata durante l’anno scolastico nelle proprie classi e nell’istituto.

DESCRIZIONE

L’Unità formativa comprende attività in presenza, ricerca in classe, lavoro collaborativo o in rete, studio e documentazione. (Nota MIUR n.2915 del 15-9-2016). E’ articolata su un percorso della durata di 25 ore, di cui 12 in presenza e 13 di studio individuale.

2° edizione della Settimana della Dislessia

dsaIn occasione della 2° edizione della Settimana della Dislessia, che inizierà il 2 e si concluderà l’8 ottobre 2017, la sezione AID di Torino ha organizzato due incontri:

Venerdì 6 ottobre 2017 – serata musicale
Orario: 21,00 – 23,00
Dalle 20,00 alle 21,00 piccolo rinfresco ….
Titolo dell’evento: “Dislessia in musica: da Mozart a Mika, dialogo tra le neuroscienze e i nostri giovani musicisti.”
Suoneranno i ragazzi delle sezioni musicali delle scuole: Liceo Cavour di Torino, Istituto Comprensivo di Rivoli, Scuola Secondaria di I° Foscolo di Torino
Luogo:  Teatro ATC corso Dante 14, Torino
Ingresso libero a tutti previo registrazione online sul sito: torino.aiditalia.org
Partner dell’evento: Istituto Comprensivo Gobetti di Rivoli, Liceo Cavour di Torino, Scuola Secondaria di Primo Grado Foscolo di Torino, Associazione Scuola e Futuro, Associazione Casa di Lollo
Evento patrocinato dalla Regione Piemonte

Sabato 7 ottobre 2017 – Seminario
Orario 9,30 – 12,30
Titolo dell’evento: “Dislessia in musica: da Mozart a Mika, dialogo tra le neuroscienze e i nostri giovani musicisti.”
Seminario di approfondimento aperto a tutti coloro che sono convinti che la musica possa essere un buon ponte che unisce e che permette anche, come si evince dal titolo, di approfondire caratteristiche e potenzialità dei ragazzi con  DSA in riferimento all’ambito musicale

Programma:

  • dalle 9,30 alle 11,00:  Luisa Lopez, neuropsichiatra infantile, formatore tecnico Aid, La musica, il cervello e la lettura
  • dalle 11,00 alle 12,30:  Samuele Ferrarese, musicista, Il linguaggio della musica e la musica del linguaggio.  Nuove prospettive nel rapporto tra dislessia e pratica musicale.

Luogo:  Istituto Sant’Anna via Massena 36, Torino

Richiesta sussidi didattici allievi con disabilità rete inclusione citta’ di Torino

sussidiCon la presente si comunica che dal 01/06/2017 al 15/06/2017 è possibile segnalare a questo ufficio le richieste di sussidi per alunni con disabilità, per l’a.s. 2017-18.

La richiesta dovrà essere compilata ed inviata esclusivamente utilizzando il modulo on line disponibile su questo sito nella sezione “Richiesta sussidi”.

La giacenza dei sussidi è consultabile sullo stesso sito attraverso il link “Assegnazione e giacenza sussidi”, oppure sulla piattaforma delle Scuole Polo www.sussidinrete.it selezionando “Richiesta sussidi” dal menù “Catalogo giacenze”.

Si segnala che per ogni sussidio è necessario compilare tutte le parti del modulo, anche nel caso si richiedano più sussidi per lo stesso alunno.

Ogni scuola può inserire un massimo di 3 sussidi per alunno per un totale di 10 alunni ad istituto.

Si suggerisce di stampare sempre copia della richiesta inoltrata via web e conservarla.

Il Dirigente Scolastico e il Referente del dipartimento dei docenti di sostegno sono responsabili delle richieste inviate.
Cordiali saluti.

Il Responsabile dell’UTS-Nes e Rete per l’Inclusione
Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria De Pietro

Convegno: La fortezza piena. Rete per l’autismo in Valle di Susa: buone prassi di integrazione

convegno-autismo

Il 19 maggio a Exilles si terrà il convegno La fortezza piena. Rete per l’autismo in Valle di Susa: buone prassi di integrazione organizzato da Cooperativa Frassati, Con.I.S.A. Valle di Susa e ASL TO3. La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti: è richiesta l’iscrizione online entro il 10 maggio (Corso accreditato ECM)

Per il programma e  l’iscrizione seguire il:

LINK 

Presentazione:

Il convegno è organizzato da Cooperativa Frassati, Con.I.S.A. Valle di Susa e ASL TO3 a conclusione di un percorso di formazione sull’autismo che lo scorso anno ha coinvolto oltre duecento persone tra operatori sociali, insegnanti, genitori, volontari che operano sul territorio della Valle di Susa.

Il tema centrale è l’analisi di una possibile strategia integrata idonea ad affrontare la sindrome autistica che veda attivamente partecipi tutti, operatori e familiari, secondo le competenze specifiche di ciascuno.

Sarà un’importante occasione per riflettere su un approccio multiprofessionale che si fondi su metodologie scientificamente validate e che raccordi servizi, scuola e famiglia, in relazione anche ai cambiamenti che avvengono nelle varie fasi di vita.

Il convegno è accreditato per il programma di Educazione Continua in Medicina e dà diritto a 4,2 crediti per Educatori professionali, Psicologi, Logopedisti, Psichiatri, Neuropsichiatri, Neuropsichiatri infantili, Pediatri, Psicomotricisti, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapisti occupazionali per un massimo di 200 iscritti.

Vi invitiamo a prendere visione del pieghevole e, qualora foste interessati a partecipare, ad inviare la vostra adesione compilando l’apposito Modulo on line.

La partecipazione al convegno è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili. E’ necessaria la prenotazione on-line entro il 10 Maggio 2017.

Data la limitata disponibilità di posti, le chiediamo gentilmente di darci tempestivo avviso qualora fosse impossibilitato a partecipare.

In evidenza

corso neo immessi in ruolo

registrazione corsi

questionari gradimento corsi

materiale per i docenti

consulenza dsa bes

consulenza dsa bes

disabilità sensoriali e motorie

scuole polo della provincia