richiesta sussidi

Richiesta sussidi didattici allievi con disabilità rete inclusione citta’ di Torino

sussidiCon la presente si comunica che dal 01/06/2017 al 15/06/2017 è possibile segnalare a questo ufficio le richieste di sussidi per alunni con disabilità, per l’a.s. 2017-18.

La richiesta dovrà essere compilata ed inviata esclusivamente utilizzando il modulo on line disponibile su questo sito nella sezione “Richiesta sussidi”.

La giacenza dei sussidi è consultabile sullo stesso sito attraverso il link “Assegnazione e giacenza sussidi”, oppure sulla piattaforma delle Scuole Polo www.sussidinrete.it selezionando “Richiesta sussidi” dal menù “Catalogo giacenze”.

Si segnala che per ogni sussidio è necessario compilare tutte le parti del modulo, anche nel caso si richiedano più sussidi per lo stesso alunno.

Ogni scuola può inserire un massimo di 3 sussidi per alunno per un totale di 10 alunni ad istituto.

Si suggerisce di stampare sempre copia della richiesta inoltrata via web e conservarla.

Il Dirigente Scolastico e il Referente del dipartimento dei docenti di sostegno sono responsabili delle richieste inviate.
Cordiali saluti.

Il Responsabile dell’UTS-Nes e Rete per l’Inclusione
Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria De Pietro

Convegno: La fortezza piena. Rete per l’autismo in Valle di Susa: buone prassi di integrazione

convegno-autismo

Il 19 maggio a Exilles si terrà il convegno La fortezza piena. Rete per l’autismo in Valle di Susa: buone prassi di integrazione organizzato da Cooperativa Frassati, Con.I.S.A. Valle di Susa e ASL TO3. La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti: è richiesta l’iscrizione online entro il 10 maggio (Corso accreditato ECM)

Per il programma e  l’iscrizione seguire il:

LINK 

Presentazione:

Il convegno è organizzato da Cooperativa Frassati, Con.I.S.A. Valle di Susa e ASL TO3 a conclusione di un percorso di formazione sull’autismo che lo scorso anno ha coinvolto oltre duecento persone tra operatori sociali, insegnanti, genitori, volontari che operano sul territorio della Valle di Susa.

Il tema centrale è l’analisi di una possibile strategia integrata idonea ad affrontare la sindrome autistica che veda attivamente partecipi tutti, operatori e familiari, secondo le competenze specifiche di ciascuno.

Sarà un’importante occasione per riflettere su un approccio multiprofessionale che si fondi su metodologie scientificamente validate e che raccordi servizi, scuola e famiglia, in relazione anche ai cambiamenti che avvengono nelle varie fasi di vita.

Il convegno è accreditato per il programma di Educazione Continua in Medicina e dà diritto a 4,2 crediti per Educatori professionali, Psicologi, Logopedisti, Psichiatri, Neuropsichiatri, Neuropsichiatri infantili, Pediatri, Psicomotricisti, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapisti occupazionali per un massimo di 200 iscritti.

Vi invitiamo a prendere visione del pieghevole e, qualora foste interessati a partecipare, ad inviare la vostra adesione compilando l’apposito Modulo on line.

La partecipazione al convegno è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili. E’ necessaria la prenotazione on-line entro il 10 Maggio 2017.

Data la limitata disponibilità di posti, le chiediamo gentilmente di darci tempestivo avviso qualora fosse impossibilitato a partecipare.

Esperienze di Autismo – dialogo a più voci

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E SCIENZE DELL’EDUCAZIONE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO

Seminario rivolto a

Corsisti Master autismo, operatori Sportello autismo CTS provinciali, docenti della rete delle Scuole accoglienti regionali, Associazioni Autismo

logo-seminiario-autismo

ESPERIENZE DI AUTISMO
Dialogo a più voci

Venerdì 26 maggio 2017, Ore 14.30 – 19.30
Aula 3- Palazzo Nuovo, via S. Ottavio 15- Torino

Programma del seminario

Ore 14.30.Registrazione dei partecipanti.

Ore 15.00. Apertura seminario, Marisa Pavone.
Direttrice Master autismo, Università degli Studi di Torino.

Ore 15.30. Continuità dimensionale tra normalità e spettro autistico, Benedetto Vitiello. Professor and Director of Child and Adolescent Neuropsychiatry, University of Turin, Regina Margherita Hospital.

Ore 16.00. Esploratori per forza: i minori asperger e la scuola.
Dialogo tra Roberto Keller e Chiara Mangione
Medico psichiatra Ambulatorio DPS, ASLTO2, Torino.
Traduttrice e responsabile scientifico Asperger Tribe.

Ore 16.45. Domande del pubblico.

I servizi sull’autismo per la scuola: domande, bisogni, opportunità.
Sessione moderata da Maria Seira Ozino, Master universitario Autismo.

Ore 17.00. Autismi: il valore del gioco di squadra per includere. Ilaria Cervellin, Sportello Autismo del CTS Vicenza.

Ore 17.30. Alle radici dell’esperienza: lo sportello autismo della scuola Cottolengo.

Ore 18.00. Maria Barra – Responsabile dei CESM
Paola Guerra – Responsabile interventi di Assistenza Specialistica nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Ore 18.30. Gli sportelli diffusi.
Operatori dei CTS del Piemonte, Centri di supporto per le Nuove Tecnologie e Disabilità.

Ore 19.00. Domande del pubblico.

Per l’iscrizione compilare form al seguente

LINK 

[locandina del seminario]

Comitato tecnico scientifico: Marisa Pavone, Maria Seira Ozino, Alessia Farinella, Heidrun Demo
Si ringrazia Optovista SpA e ABC Marketing per l’utilizzo gratuito dell’immagine di copertina

AID Torino – “Diagnosi dei DSA in adolescenza: come è difficile leggerle”

aidSerata Informativa per Soci e Simpatizzanti: famiglie e docenti - Lunedì 8 maggio 2017 Ore 21,00 presso Residenza Principe Oddone - Corso Principe Oddone, 24 – Torino - Ingresso da Corso Regina Margherita, 155

 

 

Una serata speciale per comprendere
“Diagnosi dei DSA in adolescenza: come è difficile leggerle.”
dott. Sergio Messina

Neuropsichiatra infantile presso Uopi Caltagirone ASP 3 Catania
Responsabile scientifico del progetto Dislessia Amica
Ingresso libero sino ad esaurimento posti.
È obbligatoria la prenotazione sul sito torino.aiditalia.org

Inaugurazione dello Sportello Autismo

banner-sportello-autismoIl CTS di Torino e Provincia  implementa i servizi di formazione e consulenza con l’inaugurazione dello “Sportello Autismo”.
Tale servizio vuole promuovere la cultura della presa in carico educativa di studenti con disturbo dello spettro autistico, offrire alle scuole formazione e consulenza peer to peer (da docente a docente) relativa ai problemi di inclusione attraverso un lavoro in rete e la valorizzazione delle buone prassi.
Il servizio di consulenza, effettuato da un’equipe di docenti curricolari e specializzati, sarà attivo dal mese di aprile; per poter accedervi è possibile

telefonare allo 011/8399326 dal martedì al venerdì dalle 10.10 alle 11.05
oppure
compilare l’apposito modulo

Sarà cura degli operatori rispondere alle istanze prendendo contatto con i richiedenti.

Sportello Autismo – CTS di Torino

Sportello Autismo – il modello piemontese

Galleria fotografica inaugurazione “Sportello autismo”

In evidenza

corso neo immessi in ruolo

registrazione corsi

questionari gradimento corsi

materiale per i docenti

consulenza dsa bes

consulenza dsa bes

disabilità sensoriali e motorie

scuole polo della provincia